lunedì 13 giugno 2011

4 volte grazie

Grazie a voi tutt*, perché con il vostro voto avete fatto sì che mio figlio potrà vivere in un paese anti-nucleare e con la possibilità di avere l'acqua pubblica.

Grazie, perché oggi siamo tutti un pochetto più uguali davanti alla legge.

Grazie, perché in questi giorni stiamo vivendo finalmente un qualcosa di democratico e fiorisce la speranza di riprendere in mano -nelle mani di tutti- ciò che dovrebbe essere da sempre di tutti.

Grazie, perché, per la prima volta in vita mia, mi sono sentita orgogliosa di essere italiana, perché mi sono commossa quasi fino alle lacrime pensando a questa nazione come un popolo di CITTADINI. E devo dire che, se avessi avuto in casa una bandiera italiana, oggi l'avrei messa in bella mostra sul balcone.

10 commenti:

  1. E' vero...è stata una conquista!

    RispondiElimina
  2. Ho provato la stessa commozione, oggi mi sono sentita cittadina di un Paese democratico, parte di un progetto più grande, dove il singolo si perde ma non si annulla... Il futuro lo possiamo scrivere noi in prima persona!
    p.s: grazie anche a te! :))

    RispondiElimina
  3. che meraviglia! quando gli italiani vogliono sanno pensare ed agire in modo saggio, spero anche io in un futuro migliore per il mio piccolo...:)

    RispondiElimina
  4. Anch'io mi sono sentita orgogliosissima di essere italiana! Sono stata contenta di vedere che gli italiani hanno ancora a cuore il loro paese e quando vogliono sanno come far cambiare le cose! Coraggio!

    RispondiElimina
  5. Che bel post Sibia!
    Essere madri rende le speranze un pò più forti.
    Anch'io spero, anche se ho ancora molti timori.

    RispondiElimina
  6. e grazie a te che hai votato, e grazie anche a te pure mio figlio crescerà in un'Italia forse meno radioattiva ed io non vivrò con il terrore di doverlo recludere in casa perché qualche imbecille ha fatto una ca__ata dietro casa mia!

    RispondiElimina
  7. sono convinta che sia la vittoria dell'Italia.
    alzare latesta e smettere di fare i pecoroni, l'abbiamo infine dimostrato che si può.
    sono felice dinon aver mai smesso di credere in queste cose.
    :)
    Bibi

    RispondiElimina
  8. L'Italia s'è desta finalmente!!!
    Anche io ho provato lo stesso orgoglio!

    RispondiElimina
  9. tutti uniti,finalmente!
    quando ce vo' ce vo'!!!!!

    RispondiElimina