lunedì 3 maggio 2010

ventitreesima settimana

Finalmente anche il maritozzo comincia a stare un po' meglio.. però abbiamo saputo che lo opereranno dopo il parto e la cosa a livello di gestione familiare non sarà proprio semplice, anche perché sarà operato a più di 50 km da qui, e il bimbo in reparto non lo potrò portare.. ma sì, in qualche modo faremo, in qualche modo facciamo sempre! Quello che mi dispiace di più e che non potrò stargli accanto come avevo pensato, dovrò probabilmente fare in modo che qualcuno lo faccia al posto mio e la cosa per quanto mi riguarda è abbastanza dolorosa, ma tant'è: l'importante è che vada tutto bene e che facciano un bel lavoro :)
Io e il panzerotto ci rispondiamo sempre di più attraverso mani e calcetti: stamattina saremmo stati almeno mezz'ora a "dialogare".. continua così dovrò imparare il linguaggio morse!! :D
La mia pancia sta bene in questo periodo, è abbastanza serena e rilassata.. invece continua la guerra alle allergie, per cui ho finalmente deciso (dopo aver vinto una lingua a righe e pois anche un po' sanguinante per due giorni) di eliminare gli alimenti che danno cross-reattività con le mie allergie. Non l'ho mai fatto prima, perché a parte gli acari (che danno cross reattività con lumache e gamberetti, che ovviamente non mangio), le altre allergie danno reattività con una trentina di vegetali: praticamente tutta la frutta (tranne fragole, fichi e ananas, in sostanza) ed un bel numero di verdure (tra cui lattuga, carote, pomodori), e la cosa per una vegetariana non è propriamente una passeggiata. Per ora proverò a lasciare ancora le verdure cotte, sperando che basti.
Intanto continuano gli esperimenti di integrazione alimentare per la mia ultima virata un po' vegana (da quando sono incinta, mi fa impressione anche mangiare le uova, e i latticini non mi hanno mai convinta molto): ho provato a macinare semi di lino e alga sulla pasta, ma proprio non ce la posso fare, fatico a finire il piatto e alla fine sono stra-disgustata.. Per cui help!! Si cercano consigli per integrare omega 3, zinco e quant'altro!!!!
Tra l'altro, ieri ho preso le misure dell'ecografia e ho provato a fare il calcolo di peso e altezza: poco più di mezzo kg per poco più di 30 cm (misure di una settimana fa).. si fa spazio il mio piccino eh!!!

18 commenti:

  1. Certo che tu con le allergie non sei messa per niente bene!!!!! ma posso chiederti informazioni sulla tua lingua??? anch'io ho sempre problemi e quando vado a farmi vedere non sanno che dire se non liquidarmi con un "sarà una carenza di vitamine" io intanto combatto con questo fastidio da ormai 15 anni... tu che tipo di disturbi hai???
    Roby

    RispondiElimina
  2. Inizio oggi la mia 23a settimana... eh eh.. i piccini sono quasi coetanei!
    Non sono vegetariana ma in genere non amo la carne.. beh..in realtà non amo molto neanche i formaggi.. nonostante non possa fare a meno del latte a colazione... Eppure durante la gravidanza noto che i miei gusti alimentari sono un pò cambiati.. cerco molta più carne e molti più formaggi.. forse perchè contengono principi nutritivi che il piccolino mi chiede...
    Per il calcio, se non vuoi obbligarti a mangiare latte e formaggio forse avrai bisogno di un integratore alimentare specifico.. per gli omega 3 invece c'è un alimento che sicuramente potrai e ti piacerà mangiare (sempre se non ne sei allergica)... la frutta secca! E quindi vai con noci, nocciole e mandorle... fanno benissimo sai?
    p.s. grazie per avermi risposto al post precedente!
    una carezza sul pancino!

    RispondiElimina
  3. guarda, io per queste cose coi medici ci ho rinunciato, tanto non si cava un ragno dal buco..
    a me vengono principalmente taglietti ed escoriazioni, soprattutto sulla punta della lingua, il tutto associato a bruciori vari.. a volte mi bruciano e si arrossano anche le gengive..
    tu come sei messa?

    RispondiElimina
  4. @ Chiara: io ho avuto il boom del formaggio nel primo trimestre, anche perché era una delle poche cose che riuscivo a mangiare.. In realtà per il calcio non c'è problema: tantissimi alimenti vegetali ne contengono molto, e quindi si va tranquilli.. di frutta secca ne mangio sempre, ma non so se basti per gli omega3..
    Certo che saranno proprio coetanei i pulzelli!! :)))

    RispondiElimina
  5. Per gli omega 3, macina i semi di lino senza le alghe, non sanno di nulla!
    Altrimenti usa l'olio, sull'insalata: non è buonissimo, ma meglio che rovinarsi una pasta!
    Oppure prova le alghe da sole, tipo un piccolo contorno: il sapore di mare non piace a tutti e ci si deve un po' abituare.
    E poi le noci: 30 grammi di noci bastano per la giornata!
    Ultima nota, il modo migliore per migliorare lo stato di omega 3 è ridurre gli omega 6, per cui, se per caso li usi, butta tutti gli oli di semi tranne oliva evo e arachidi (quest'ultimo se devi friggere se no serve un mutuo!), che sono quelli composti principalmente da grassi monoinsaturi :-)

    RispondiElimina
  6. dunque.. io ho lingua a carta geografica con taglietti ma quello è il meno, il problema è che spesso, a seconda di quello che mangio si formano delle macchie che bruciano da morire per un po' di tempo poi il dolore si affievolisce e riprende se mangio qualcosa che non va.. a volte si gonfia in alcuni punti e fa proprio male... il problema è che non riesco a capire cosa me lo provochi perchè alimenti che giorni non mi danno fastidio in altre occasioni mi fanno impazzire... principalmente succede con cibi salati, fragole, pomodori, a volta la mela e mille altre cose... tant'è che spesso vorrei poter evitare di mangiare per star bene!!!

    Ti segnalo due link che potrebbero darti qualche idea di alimentazione... non far caso alle patologie per cui è indicato... è ottima anche per persone "perfettamente" sane :)

    http://www.mondobenessereblog.com/2009/03/12/crema-budwig-a-colazione-l-alimentazione-come-cura-delle-malattie-autoimmuni-con-il-metodo-kousmine/


    http://www.metodokousmine.it/Alim-Budwig.htm

    RispondiElimina
  7. per gli omega3 io mangiavo rigorosamente una decina di mandorle al giorno e alghe. non facevo miscugli con i semi di lino ma sui cibi mettevo al posto del grana, per interderci, una polvere di alghe nori che tra l'altro la vendono già fatta. mangiavo molte insalate di iziki, mettevo la kombu nelle minestre e le mangiavo anche in insalata con i germogli. però per la dermatite, hai mai provato prodotti della just? io nn ne ho mai sofferto, ma quei prodotti mi piacciono tanto e li uso anche sulle bimbe!!!

    RispondiElimina
  8. @ mammafelice: ok, proverò coi soli semi di lino.. intanto per oggi mi sono fatta i 30 grammi di noci :)
    Per le alghe, mi sai dire quali sanno meno di mare? Purtroppo mi nauseano parecchio, per ora riesco solo ad usare le kombu nel passato o nei legumi (ma nei legumi poi la tolgo)..
    grazie, speravo in un tuo commento :)))

    @ chiara: allora più o meno è quello che succede a me.. io non credo che sia dovuto ad allergie vere e proprie (sennò sarebbe molto palese), ma probabilmente nei periodi in cui abbiamo le istamine alte (perché magari abbiamo altri allergeni che ci danno fastidio) il corpo diventa più reattivo anche a sostanze normalmente "amiche".. il duro è trovare quali!!! ora vado a vedere i tuoi link :)

    @ Sere: eh io con le alghe ho proprio un brutto rapporto.. ma la polvere di nori che gusto ha? I prodotti della just io non li uso perché non conosco gli inci, ora uso più che altro fitocose e mi trovo benissimo :)

    RispondiElimina
  9. caspita! non ho mai sofferto di allergie e non saprei come e cosa consigliarti.
    sono felice per il tuo piccolino... si fa proprio spazio.
    mi spiace per tuo marito e mi auguro che riuscirete a incastrare tutto, pensa che l'anno scorso ero io in ballo con mio papà, è stato operato di bypass 5gg prima del mio parto...non ti dico.
    un baciotto

    RispondiElimina
  10. peccato, perchè per i vegetariani le alghe sono ingredienti importanti!!! non ne mettere tanto di scagliette di nori, così nn altera troppo il gusto. mio papà dice poco ma sempre, piuttosto che molto ogni tanto!!!!

    RispondiElimina
  11. @ mammalellella: uau, immagino! ma sì, io penso che le cose si superano sempre, basta affrontarle con fiducia, può essere faticoso, ma è normale che ci siano dei periodi faticosi nella vita! :)

    @ Sere: ma il tuo papà è vegetariano?

    RispondiElimina
  12. He he! Ottimo il consiglio di Sere! Le nori in scaglie (o fiocchi) le puoi mettere poco poco e poi mescoli, così cerchi la quantità massima per cui non si sente il gusto!
    Sanno tutte più o meno di mare, forse quelle con sapore più "delicato" sono le dulse e gli spaghetti di mare. Ma un po' di gusto di mare e sale c'è sempre. Io in gravidanza non ne ho praticamente mangiate e non è mica successo niente di grave :-D
    Prova a cucinarle accompagnate da altre cose, oppure in sughi per la pasta che ti piacevano prima di essere vegetariana (per esempio io uso alghe varie a pezzettini e poi faccio un sugo come fosse alle vongole: aglio, olio, puoi far sfumare il vino bianco, prezzemolo e volendo pomodoro)...
    P.S. in bocca al luppolo per l'operazione del maritozzo! Se serve qualcosa dalle mie parti, basta fare un fischio! :-)

    RispondiElimina
  13. allergia? Guarda se mi metto a elencare i miei acciacchi facciamo notte!
    Mi dispiace ciccina bella, ma non mi intendo molto di integratori :-( Un in bocca al lupo al boyfriend, una carezza al cucciolo e un baciotto a te!

    RispondiElimina
  14. @ mammafelice: proverò, il fatto è che a me già prima il pesce (e soprattutto l'odore del pesce) non piaceva un granché.. farò qualche esperimento :)
    Grazie mille, ma sarà operato ad Asti (tra l'altro un bellissimo ospedale), dove è già stato operato un anno e mezzo fa.. grazie ancora comunque :))

    @ Simona: crepi il cacciatore! :D
    grazie cara :))

    RispondiElimina
  15. Che la conosci a fare una scout?!? Ma certo, per conoscere il morse, anche perchè consigli gravidanziferi non li posso dare!
    Ecco come si dice CIAO PANZEROTTO

    -.-. .. .- --- / .--. .- -. --.. . .-. --- - - ---

    Ho messo / per separare le due parole, baci baci

    RispondiElimina
  16. grazie Giulia, proverò!!! :D

    RispondiElimina
  17. Prova con le creme di semi sui biscotti (gnamm gnamm).

    Un bacione a te e un abbraccio a tutta la famiglia.

    RispondiElimina
  18. eheh, è che di creme mangio solo quelle alle nocciole :D

    RispondiElimina