mercoledì 3 novembre 2010

di alimentazione e autoproduzione

Siamo reduci da un fine settimana impegnativo: cene, compleanni, parentado... Insomma, con tutti gli annessi e connessi di nuovo colite a go-go.
Non che abbia mangiato chissà che schifezze, qualche dolce in più, ma quasi tutta cucina genuina... Al di là della qualità degli ingredienti, latticini e zucchero bianco hanno fatto la loro parte, e domenica sera e lunedì mi sono ritrovata nausea, mal di testa, nervosismo e una buone dose di colite, che non avevo più da mesi.
Così mi sono rimessa in riga e ho ricominciato a mangiare come si deve, dando di nuovo il via alle mitiche zuppe di cereali e legumi (con l'aggiunta di verdura) che già ti fanno bene solo a guardarle. Poi ho comprato il germogliatore: i germogli di lenticchie sono quasi pronti e non vedo l'ora di assaggiarli. Ho meditato molto su questa scelta, perché avevo paura di far fatica a produrli, di dimenticarmi di bagnarli.. invece è talmente semplice e devo dire che da' anche una discreta soddisfazione. E poi con il tartarughino spesso non riesco a prepararmi della verdura per pranzo, e così bastano un po' di germogli freschi per avere subito le vitamine e i nutrienti necessari.
Stamattina ho fatto il pane completamente a mano: normalmente mi è sempre venuto un sasso, ma oggi mi sono impuntata e ho impastato per quasi mezz'ora (ho avuto qualche interruzione tartarughesca) distruggendomi i polsi.. ora è lì, sotto il plaid di pile, e non oso andare a vedere se stia lievitando per paura che si sgonfi tutto.
Avrei voluto fare anche i biscotti ma ho dovuto rimandare, che il pupo non era molto d'accordo, intanto però mi sono sbafata i dolcini di cioccolato e quinoa con il malto che avevo fatto la scorsa settimana :)
Per finire... mi sa proprio che prima o poi farò l'investimento di comprare il mulino! :)

12 commenti:

  1. anche io sogno il mulino!!!!!!

    RispondiElimina
  2. quello del pane, è il profumo più buono del mondo! Questo germogliatore pare sano solo a nominarlo :)
    un abbraccio all'interrompente tartarugo!

    RispondiElimina
  3. Che bello il germogliatore!!anche io vorrei prenderlo..ma se me lo vede papi me lo fa volare fuori dalla finestra.. (dice che ho troppe cose in giro!!!)

    RispondiElimina
  4. che meraviglia....10 anni fa, al momento di svezzare veronica macinavo i cereali, li tostavo e li usavo per fare le pappette....mio papi mi aveva prestato un mulino a mano che si attaccava al tavolo e con la manovella macinavo i cereali....poi con becky lavoricchiavo già quindi cose in casa non è che ne facessi molte....ogni tanto facevo il tofu. Ora un pò più sovente di allora faccio i germogli, il pane, il muesli e la pizza. il tofu il seitan e le polpette di okara ed il pane me li fanno i miei, che ogni 15 gg li fanno anche per loro...per dire che quando ero a casa non avevo ancora l'ispirazione giusta per il fai-da-te....ora che lavoro tutto il giorno vorrei fare un sacco di cose.....
    mi piacerebbe rimettermi a fare le verdure fermentate.....ma devo fare qualche spostamento in cucina per farci stare tutti gli oggetti salva-salute...!!!!
    ahh, bella gioia....spero che il pane ti sia venuto buonissimo. Se percaso usassi il lievito di birra, ma volessi quello madre, io ce l'ho. Se vuoi dimmi, te lo faccio avere. Baci!!!!
    ahhh!!!! potresti darmi la ricetta dei biscotti??? Magari tra una stirata e l'altra ci provo....

    RispondiElimina
  5. Il mulino...ecco un'altra cosa che mi piacerebbe procurarmi!:-) Questa cosa dei germogli mi intriga...mi sa che proverò anche io a coltivarli prima o poi!

    RispondiElimina
  6. Il mulinooooooooooooooo! Ok non ho psoto dove mmeterlo. Devo ripetermelo:
    Non ho posto dove metterlo
    Non ho posto dove metterlo
    Non ho posto dove metterlo
    Non ho posto dove metterlo
    altrimenti vado fuori e me lo prendo.
    Per far lievitar eil pane hai mai provato a intiepidire il forno appena appena e metterlo lì coperto con un canovaccio umido? Viene meraviglioso!

    RispondiElimina
  7. che meraviglia!
    anche io ci sto dando dentro di zuppe e di germogli, anche se mi sono adattata con un germogliatore fai da te (però funziona!)
    ho provato soia e ora sto facendo il grano...
    mi piacciono questi esperimenti naturo/culinari :)

    RispondiElimina
  8. è stato più forte di me.....ho fatto pulizia in cucina e da stasera piazzerò il contenitore per le ferdure fermentate.....ho anche comprato il grano tenero e l'ho già messo a mollo per metterlo su per i germogli....non vedo l'ora di mangiare una bella insalatona mista...gnam gnam!!!!

    RispondiElimina
  9. anch'io sogno quel mulino che vedo al negozio da ormai 8 anni!intanto pero' mi godo il nuovo germogliatore regalato da Frida di coccole di rugiada!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. ho deciso che il mulino lo comprerò, se non arriva entro Natale :)

    Per cui..
    @ Sara, se vuoi potrai venire a macinare qui, visto che abitiamo vicine :)))

    @ mammafelice: tu dove compri i cereali??

    RispondiElimina
  11. Ciao, io i cereali li compro un po' qui un po' lì.
    Alcuni (la maggior parte devo dire) alle spighe. Perchè sono bio e perchè mi è comodo dato che passo anche per altro.
    A volte li compro in pacchi più grandi (per risparmiare materiali) da Tibiona (un negozio online), però per ovvi motivi vale la pena solo per fare acquisti consistenti e ho il problema che uno dei cereali che uso di più, l'avena, si conserva molto poco per via dell'alta percentuale in grassi...
    Qualcuno al mercato di Pinerolo dove c'è un bel banco che ha cereali, legumi, frutta secca e semi sfusi!
    Ho anche delle bustine in stoffa per non usare i sacchetti in plastica! Però ultimamente mi è scomodo andare al mercato e non sono cereali bio (e non si trovano tutti)...
    Non ti ho aiutata eh!
    :-D

    RispondiElimina