venerdì 16 settembre 2011

Bimbi in arrivo: cosa serve per il nuovo esserino - nanna e viaggi


Ecco l'ultima parte del mio vadamecum per la nascita, riguardante l'occorente per la nanna e le uscite


Se si decide di praticare il cosleeping in teoria non serve nulla, però -almeno per i riposini pomeridiani- secondo me una culla (o una carrozzina) può essere utile; altrimenti si può usare già il lettino con riduttore (il lettino è enorme per un neonato, che invece ha bisogno di contenimento fisico e di spazi piccoli e accoglienti, che richiamino un po' la pancia della mamma.. per ridurre lo spazio si può anche usare un bel cuscino lungo da allattamento). Noi ci siamo fatti fare da mio papà un lettino montessoriano (non ci posso pensare a mettere mio figlio in gabbia), però secondo me una soluzione carina è il side-bed, ovvero il lettino piccolino (o culla) attaccato al lettone: si può ottenerne uno a poco prezzo anche con un lettino dell'ikea privato di una sponda e fissato al lettone. 
Per quanto riguarda le lenzuola, secondo me un paio di lenzuolini e qualche copertina possono essere utili, ma in generale è meglio usare i sacchi nanna. Attenzione al fatto che i neonati non dovrebbero dormire col cuscino (non capisco perché continuino a venderlo..).
Ed ora l'annosa questione: il trio. Noi l'abbiamo preso (ahem, ce lo ha regalato la nonna-bis): la carrozzina l'abbiamo usata molto i primi 3 -4 mesi (è vero, solo tre-quattro, ma moooolto intensi), l'ovetto l'abbiamo utilizzato come seggiolino auto fino ai 9 mesi, il passeggino per ora l'hanno usato qualche volta mio marito e mia madre (io ci ho avuto a che fare una volta per andare dal dentista).. E' comunque utile anche se si porta, anche se bisogna vedere quanto possa valerne la spesa (magari si può valutare un usato..).
Fondamentale e indispensabile è la fascia lunga. Assolutamente. Sempre. Io ne ho perfino due.. poi ci si può sbizzarrire con fasce corte, mei tai, quel si vuole a seconda dell'uso, ma almeno una lunga è fondamentale: non solo per uscire (quello è il meno), ma per cullare, per i pianti inconsolabili, le coliche, i mal di denti, le febbri, la voglia di mamma, fare le commissioni, i mezzi pubblici.. la fascia risolve (quasi) tutto, non c'è storia.
Ecco.. se dovessi dire una sola cosa necessaria per l'arrivo di un/una bimb* è senz'altro la fascia: fa veramente la differenza e la serenità di genitori e figli!

11 commenti:

  1. Anche noi per Matteo ci siamo fatti regalare il classico trio. Il chicchetto è utilissimo per i viaggi in macchina, la carrozzina perchè non avendo la culla abbiamo preferito quella, comoda anche quando vai in giro che non c'è mai un posto adatto per il cambio (asciugamano sotto il sederino e cambio in carrozzina), ma fino ai 4 mesi poi solo fascia (prima non ce l'avevo) ed il passeggino...si l'abbiamo usato un pò la prima estate per il caldo ma non so come andrà con ciccino nel pancino, ora ho più confidenza con la fascia. Questa volta abbimo deciso di lasciare la carrozzina a casa dei nonni e di cucire una culletta da appoggiare nel lettino con le sbarrette che attaccheremo al lettone (visto che in mezzo c'è cucciolo grande ^__^ .
    Belli e utili questi post.

    RispondiElimina
  2. con tutto il rispetto per le decisioni dei genitori, ognuno a casa sua faccia ciò che vuole, ma il cosleepingo nelle prime settimane di vita è sconsigliato perchè aumenta il rischio di SIDS. proprio quando è nato il mio primo figlio nella mia città è stata data la notizia di un neonato morto soffocato nel letto dei genitori. poi certo ci sono mille accorgimenti che si possono adottare, e non c'è nulla di male se lo si mette nel lettone per allattarlo, per esempio. ma io quando avevo mio figlio neonato nel letto con me x allattarlo spesso mi addormentavo ma poi non riuscivo a stare tranquilla per paura che soffocasse... anche le coperte che usiamo per noi potrebbero essere troppo calde o pericolose per lui... anche a livello igienico non la trovo una cosa corretta. insomma, va bene per qualche ora ma io sinceramente per la notte, se il bimbo non si sveglia spesso, penso sia più corretto usare una culla vicino al lettone. sul cuscino concordo al 100%, anche quello aumenta il rischio di SIDS. non capisco perchè continuino a venderli quando i pediatri dicono che non devonmo usarli almeno fino ai 3 anni. il sacco nanna ce lo avevo ma non l'ho mai usato, ci ho provato qualche volta e ogni volta che ce lo mettevo dentro si svegliava... così ho rinunciato. conosco tanti che invece si sono trovati bene. è molto soggettivo. riguardo al trio, da una parte con una sola spesa fai tutto (e ti semplifica un pò la vita averlo) ma per esempio nel mio caso l'ovetto l'abbiamo usato pochissimo perchè il pediatra ci aveva sconsigliato di usarlo per più di 2 ore di seguito in quanto la posizione non è corretta, e poi il bimbo a 6 mesi era già abbastanza grande da stare su un seggiolino più comodo. dipende certo dal peso del bambino, nel nostro caso sarebbe bastata la navicella e successivamente il seggiolino. ma questo a priori non puoi saperlo e certo il trio è uno 'starter kit' che alla fine ti risolve abbastanza. la fascia sono d'accordo, è molto utile, io avevo preso un marsupio di cattiva qualità (sinceramente non pensavo che da una marca all'altra potesse cambiare tanto) perchè avevo paura che la fascia fosse difficile da indossare... avendo un bambino molto pesante ho avuto presto mal di schiena e così mi sono convinta a comprarla e ho scoperto che in realtà era molto più facile da usare di quanto pensassi. l'unico rimpianto è stato quello di non averla potuta usare quando era proprio neonato, perchè la avevo scoperta troppo tardi. mi rifarò con il secondo ;-)
    per concludere, a parte passeggini e seggiolini auto ecc. che sono obbligati e la cui scelta può dipendere da fattori molto soggettivi, i 2 acquisti davvero utili ed azzeccati sono stati il cuscino da allattamento e la fascia. e sono lel uniche cose che, guardacaso, ho scelto da sola e non mi hanno regalato. tante tante altre cose - spesso fissazioni delle nonne - che mi sono state regalate sono finite al mercatino dell'usato ancora nella confezione o quasi inutilizzate!

    RispondiElimina
  3. @ Barbamamma: anche noi abbiamo fatto così per la carrozzina!!

    @ Cosmic: in realtà tante ricerche dicono il contrario sul cosleeping.. comunque secondo me è una questione molto personale. Noi abbiamo fatto cosleeping dal 4 mese (ovvero da quando il tarta lo ha richiesto) e lo facciamo ancora oggi con gioia di tutti e tre :)

    RispondiElimina
  4. Io invece sono contraria al cosleeping, tutte le pupe sono state abituate a dormire da subito nella loro culla, per i primi 6 mesi a fianco al letto e dopo nella loro cameretta. D'accordo con mio marito si è deciso che questo andrà direttamente nella stanza con le sue tate a partire dal suo arrivo a casa.....e speriamo in bene, sia per lui che per le tate!!!! =))))

    RispondiElimina
  5. @ cooksappe: prego! felice di essere utile

    @ sere: ahò, mi sorge il dubbio di non essere stata chiara.. ho scritto SE fate cosleeping! Ripeto, ognuno deve decidere in base a ciò che pensa/sente/crede giusto e a come questo impatta sulla famiglia.. Secondo me metterlo a dormire subito nell'altra camera -al di là delle questioni inerenti il bambino- è una gran gran sbatta allattando :D
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Anche questo post è da manuale, utilissimo per me! Grazie Sibia! :-)

    RispondiElimina
  7. veramente ho detto solo la mia, ma non era per darti contro!!! =)))) lo so che è un grande sbattimento, soprattutto perchè sarà anche inverno e farà freddo.....ma in questo momento penso di più alla piccola che al pupo.....ho paura che si rivolti.....al di là di essere contraria o meno al cosleeping, ho paura che peggiori il suo carattere.....proverò all'inizio, vedo come funziona e poi saprò....(saprò....grande cosa sapere!!!!!). Baciotti, ahò!!!! ehehehehehehe!!!! <3

    RispondiElimina
  8. @ mammavegana: grazie!!

    @ sere: l'ho scritto perché non è stato l'unico intervento sul cosleeping in questo post ^_^
    sicuramente: tanto i conti che si fanno prima spesso non c'entrano nulla col dopo.. :D in bocca al luppolo comunque!

    RispondiElimina
  9. Questo posticino e' delizioso!
    Sono Finnicella e produco Sapone e cosmetica naturale vegana, biologica,cruelty free da 6 anni.
    Mi piacerebbe effettuare uno scambio di link, se ti va passa a trovarmi:

    www.saponedifinnicella.blogspot.com

    A presto :)

    Finnicella

    RispondiElimina
  10. Sto leggendo con interesse il tuo blog... è pieno di informazioni utili. Dato che sono all'undicesima settimana (prima gravidanza) vorrei capire come organizzare tutto (fascia, pannolini lavabili, lettino, svezzamento vegano/vegetariano ect)capire cosa è veramente indispensabile (non amo il troppo), e fare tutto nel modo più naturale possibile; è ancora presto ma se tutto va bene vorrei partorire a casa, per far si che questo passaggio sia il meno traumatico possibile. Ti faccio i complimenti ancora per il blog. ciao maria elena

    RispondiElimina