lunedì 12 luglio 2010

trentatreesima settimana

Il cotechino ormai è uno stile di vita. Mancano solo le lenticchie, peccato che non sia Capodanno (e che io sia vegetariana)! Le mie gambe -ed in particolare i miei piedi- ormai hanno raggiunto l'irreversibilità della trasformazione... Per fortuna la pressione sembra sempre essere a posto, per cui non mi preoccupo più di tanto :)
Il panzerotto è sempre più tartarugo: se mi fletto un po' indietro mi sembra di avere una tartaruga al posto della pancia! Ha cambiato completamente modo di muoversi: ormai i colpi sono rari, ma si muove e spinge un sacco (soprattutto sul fianco destro).. fa effetto, la pelle tira un sacco e ogni tanto sembra che si debba strappare da un momento all'altro! Povero stellino, inizia proprio a stare stretto!!!
Ho iniziato il corso pre-parto: l'organizzazione è a dir poco scandalosa.. siamo in 15 in una microstanzetta (i papà infatti non hanno accesso al corso per questioni di spazio O_o ), senza aria condizionata, ad un orario che può essere h10-12 oppure h13-15.. il massimo. Oltretutto il corso prevede 4 incontri a luglio e 4 incontri ad agosto, per cui io e le altre 4-5 mamme che hanno il termine ad agosto rischiamo di non finirlo (n.d.r. hanno deciso loro in quale corso metterci in base al termine)..
A parte questo, per ora è stato carino.. il primo incontro era più che altro di conoscenza, per cui non sono riuscita ancora a farmi un'idea, però comunque è stato piacevole.
Sto iniziando a fare la borsa per l'ospedale: non è proprio una cosa immediata, anche perché le cose che ci infili magari non le vedrai per 2 mesi, ma pian piano ce la farò! In compenso con chiunque ne parli finisce che mi becco della paranoica ansiosa, e vallo a spiegare che è normale preparare la valigia prima e il fatto di averla pronta magari può essere tranquillizzante, che quando si va in ospedale si ha già altro a cui pensare!! Mah.

21 commenti:

  1. Ti dò assolutamente ragione!la borsa si prepara prima...sa mai...così starai più tranquilla!

    RispondiElimina
  2. ah ah ah!! la valigia!!! Me ne sono sentita di tutti i colori perchè non mi decidevo a prepararla! Alla fine l'ho iniziata... e finita dopo che mi sono rotte le acque!!! (non avevo contrazioni ancora così sono riuscita a stirare e ad andare dal parrucchiere... il nanetto era in anticipo di una settimana e io ormai avevo prenotato!!! considerato che ci vado 2 volte all'anno.. proprio quel giorno???).
    Sono felice che tutto stia andando bene.... ci siamo quasiiiiiiiiii!!!!! che emozione!!!!!

    RispondiElimina
  3. ciao piccola cotechina, io non sono vegetariana, pur non mangiando moltissima carne forse una volta ogni 1015 giorni, qd mi ricordo, ma accidenti, sto caldo proprio...
    Forza! deve essere dura essere in 2 nel corpo di una, ma credo che i piccoli gesti, come quello della borsa, proiettino in avanti e rassicurino. Un abbraccio refrigerante!

    RispondiElimina
  4. Ciao Sibia!!
    Anch'io ho fatto la borsa la settimana scorsa ma tanto manchera' sempre qualcosa...pensa che ho messo un bel bigliettino sulla borsa con su scritto "ciabatte, maglietta, cambio" non mi decido a finirla...credo lo faro' all'ultimo...
    Per il discorso della pancia che si strappa...beh, ti capisco, anche la mia è sempre piantata li' a destra, con il suo sederino sul fianco, vado in giro e sembra che tutti mi guardino la pancia storta...ma che ci posso fare? Io ho risolto il problema dei piedi a cotechino con degli impacchi freschi di sera e dormendo con un cuscino sotto le caviglie, ho definitivamente lasciato nel cassetto le scarpe e mi sono data alle infradito da mare, non riesco quasi piu' a piegarmi per mettermi le scarpe...
    Dai che ce la faremo!!!!!!! Manca poco ormai!!!

    RispondiElimina
  5. Certo che si prepara primaaaaa. Ma perchè la gente non sta zittaaaaaaaaaaaaaaaa! ah ah ah ;-)
    Il corso pre-parto a me è piaciuto tantissimo, spero sia utile anche a te .
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. La cosa divertente è che mio marito per primo mi boicotta per sta cosa della valigia.. ah, io cerco di pensare a tutto prima in modo da aiutarlo (già ci sarà l'emozione, da portarmi da mangiare, da fare il pr...), uff!
    un abbraccio a tutte!!

    RispondiElimina
  7. la valigia, il corso pre-parto, che bei ricordi. Io la valigia l'ho fatta solo scaduto il termine, anche se avevo tutto in casa, tranne gli orribili pannoloni, che nn mi decidevo mai a comprare... mentre le cose delle gnoma erano pronte. per l'effetto cotechino ti consiglierei le passeggiate in acqua ma mi sa che mi meriterei un sonoro vaffa... in piscina no? una lenta nuotata con la tavoletta potrebbe essere utile.. p.s. mi piace molto questo scandire delle settimane...

    RispondiElimina
  8. in piscina ci vado nel fine settimana, quella raggiungibile da casa (abbiamo una sola macchina, che usa il maritozzo per andare al lavoro) è piuttosto sporchetta e non mi piace proprio..
    Purtroppo non mi fa molto per le gambe, ma almeno mi da' un po' di sollievo dalla calura :)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Ciao, sono capitata oggi nel tuo blog. Sai che a me 'sta cosa della valigia invece mette ansia??? Non so perché. In effetti per ora ho tutto pronto per il mio bimbo ma..non ho ancora le cose per me..mi dico sempre "C'è tempo" e in effetti per fortuna io ho ancora un po' di tempo ;P

    RispondiElimina
  10. Secondo me l'importante è fare cosa/come ci si sente più tranquille :)
    Comunque anche al maritozzo mette ansia la cosa della valigia, per quello ce l'ha che la preparo! :D

    RispondiElimina
  11. fai fai....goditi questa attesa e fai quello che vuoi|||
    lascia stare gli altri

    RispondiElimina
  12. Io, dopo aver preparato le cose che richiedeva l'ospedale, ci avevo preso gusto e avevo fatto anche una borsa con gli strumenti musicali, altro che Papa' in ansia :D!

    RispondiElimina
  13. Io sono stata lenta a prepararla sia per il primo sia per il secondo parto... però avevo pronti i sacchettini con i cambi per i piccoli. Fai quello che ti fa sentire più serena, è la cosa più importante in questo momento :-)

    RispondiElimina
  14. Sibia io quando mi sposto da casa anche per un paio di giorni mi faccio la lista delle cose da portare perchè voglio con me tutto quello che mi potrebbe servire poi preparo con calma così sono certa di non dimenticare nulla...figurati per preparare la borsa per far nascere fagiolino come sarò previggentee poi non si sa mai spesso sono i bimbi che decidono quandonascere...essì Se Dio vuole anche io farò come te ;D del resto se ti fa stare tranquilla perchè no? sono le troppe chiacchiere e pareri che non fanno stare tranquille...uffa! :)

    RispondiElimina
  15. Davvero, in questo momento ho un'intolleranza acuta verso ogni tipo di "rottura".. uff, sommiamo la caldazza.. uhm, l'eremo in montagna in mezzo alle pecore è sempre più allettante!!!
    un abbraccio e grazie a tutte!!!

    RispondiElimina
  16. Io ho preparato prima la borsa. Intorno alle 30 settimane. Se vuoi, ho una lista ipermegacompleta che potrei passarti, poi la adatti alle tue esigenze. Se la vuoi scrivimi una mail. Bacetti alla panza

    RispondiElimina
  17. Grazie.. ora vedo come va l'accorpamento, se non sono convinta ti contatto! :)

    RispondiElimina
  18. Io ho fatto (parzialmente) la borsa ieri sera e anche per me ha un effetto calmante, come dire "ora tutto può accadere!" Per i piedi cotechinati, non ho speranze, sono talmente gonfi e deformi che mi impressiono a guardarli, va meglio solo se li impacchetto nelle mattonelle ghiacciate del freezer prima di andare a letto, ma arrivare a sera è uno strazio!!! Io comincio il corso preparto il 26 luglio, mi hanno detto di portare il babbo, speriamo di non essere stipati tipo sardine!!!
    Un bacio al volo, Valeria

    RispondiElimina
  19. io adesso sto provando pure con il linfodrenaggio.. mah, proviamo!
    facci sapere come va il corso! un abbraccio

    RispondiElimina
  20. Io l'ho preparata un po' prima perché tutti a dirmi 'partorisci prima'.Macchè. Ma tanto la roba mica si sciupa ;-)
    Bella la mia cotechina!
    Smack!

    RispondiElimina
  21. Infatti.. "ma la cioccolata si scioglie" ma tra stare in un armadio e nel borsone dimmi tu che differenza c'è!!! :D
    un abbraccio

    RispondiElimina